L'azienda agricola Licari, nata nel 1948 tramandata di padre in figlio fino ad arrivare a Giancarlo che ad oggi ha ereditato il sistema di allevamento ancora grezzo per il periodo di oggi ma molto valido per la qualità che dona alla carne che ogni giorno vi propone sul suo banco.
Il loro allevamento è composto dalle razze chianina, piemontese, scottona e meticcio.

Non hanno stalle di ricovero ma solo capannoni, quindi gli animali vivono in totale libertà ed autonomia. Vengono alimentati con erba di prato in estate e fieno l'inverno con l'aggiunta di mais, orzo e fave macinati senza l'uso di antibiotici.
Hanno inoltre un pollame selezionatissimo proveniente dall'abbruzzo, da una piccolissima azienda agricola familiare.

La filiera è cortissima, allevamento, macellazione e vendita.
Al banco potete trovare Francesco, il figlio di Ginacarlo, futuro allevatore e che oggi con passione e volontà sta acquisendo tutti i segreti di questo mestiere.
Poi trovate anche Mauro, collaboratore con 50 anni di esperienza che vi aiuterà nella scelta della carne e fornendovi deliziose ricette e trucchi per la cottura.